Ultrasuoniterapia

Curiamo con le Onde Sonore

Cosa possono aiutare a curare gli Ultrasuoni?


    Tendiniti
    Tendinosi
    Tendinosi Calcifica
    Tallonite


    Epicondilite
    Epitrocleite
    Cervicalgia
    Fascite Plantare


    Artrosi
    Spina Calcaneare
    Lombalgia

Partners

Il piacere di esser sempre supportati da grandi collaborazioni, passate, presenti e future.

Federazione Italiana Vela Logo


Olimpiadi Londra


Olimpiadi Londra


Olimpiadi Londra


Olimpiadi Londra


Che cosa sono gli Ultrasuoni?

Benefici e Descrizione


Gli ultrasuoni non sono altro che onde acustiche con una frequenza superiore ai 16000Hz quindi non udibili all'orecchio umano che, penetrando nel sistema biologico, apportano benefici diversi a seconda della modalità di applicazione.
I benefici della terapia ad ultrasuoni si ottengono con una corretta impostazione dell'intensità e della frequenza in relazione alla patologia.

A cosa serve la Terapia ad ultrasuoni?

Gli ultrasuoni possono coadiuvare il trattamento fisioterapico nelle patologie che interessano ossa, muscoli, legamenti, tendini (osteomioarticolari).
Gli Ultrasuoni generano un micro massaggio meccanico profondo e un aumento della temperatura endogena.
Le onde sonore attivano delle reazioni nell'organismo: reazioni chimiche, termiche, meccaniche e di cavitazione.
L'aumento del micro e macro-circolo favorisce il turnover sanguigno: migliora il flusso di sangue ossigenato e lo smaltimento delle scorie "cataboliti", ovvero i prodotti dell'infiammazione.
Gli ultrasuoni possono esser fatti in tre modalità : fissi, a campo mobile o ad immersione e necessitano di un conduttore: gel o acqua.
I “parametri” e la modalità per il trattamento vengono impostati dal fisioterapista a seconda del problema e del momento in cui si và ad agire.
La durata della singola seduta và da i 15 ai 20 minuti e il ciclo è di 10/12 sedute circa.
Peculiarità: Il beneficio della terapia si può ottenere anche dopo quindici giorni dall'ultima applicazione.